09 Giugno 2023

Eritemi: i rimedi per trattarli e come prevenirli

Con l’arrivo dell’estate aumenta il desiderio di esporsi al sole ma rimane fondamentale prendere precauzioni per evitare possibili scottature ed eritemi solari. In questo articolo esploreremo le cause di questa infiammazione cutanea, i suoi diversi stadi e i rimedi che possono essere adottati per il trattamento.

Cos’è l’eritema solare?

L’eritema solare è un’infiammazione della pelle causata da un’eccessiva e prolungata esposizione ai raggi solari, in particolare UVB (raggi ultravioletti a onda corta).
Varia in base alla gravità dell’infiammazione e può essere limitata agli strati cutanei più superficiali o estendersi in profondità fino a provocare una scottatura solare o delle ustioni di primo o secondo grado.
Eritemi: i rimedi per trattarli e come prevenirli

Ogni stadio presenta dei sintomi specifici 

Potremmo non accorgerci immediatamente del danno provocato alla nostra pelle, infatti i sintomi tendono a comparire tra le 4 e le 10 ore dopo l’eccessiva esposizione al sole. I caratteristici “segni” di quest’infiammazione sono bruciore, prurito, dolore, calore e una pelle “a chiazze”. Nei casi più gravi i sintomi sono invece quelli tipici di un’ustione.

Eritemi: i rimedi per trattarli e come prevenirli

Non siamo tutti ugualmente a rischio di incorrere in eritemi solari: i soggetti con pelle chiara, ad esempio, esprimendo meno melanina, sono maggiormente a rischio. Anche la presenza di allergie o di infiammazioni della cute può favorire lo sviluppo di eritemi così come l’assunzione o l’applicazione sulla pelle di particolari farmaci (ad esempio alcuni antibiotici).

Eritemi: i rimedi per trattarli e come prevenirli

Quali rimedi adottare per trattare
gli eritemi solari?

L’approccio corretto è prima di tutto preventivo: è necessario limitare l’esposizione al sole e utilizzare dei fattori di protezione adeguati. Se fosse necessario un intervento terapeutico per ridurre l’entità dei sintomi e accelerare la guarigione della cute, di seguito alcuni suggerimenti, ricordando che in caso di eritema grave o particolarmente esteso è necessario riferirsi al proprio medico o al pronto soccorso.

Eritemi: i rimedi per trattarli e come prevenirli

Raffreddare la zona colpita dall’eritema immergendola delicatamente in acqua fredda. Si raccomanda di non applicare ghiaccio sulla lesione e non porla direttamente a contatto con acqua corrente. Qualora si formassero vescicole piene di liquido, non romperle.

Eritemi: i rimedi per trattarli e come prevenirli

Bere molta acqua per favorire l’idratazione e limitare la secchezza della cute.

Eritemi: i rimedi per trattarli e come prevenirli

Disinfettare l’area colpita e applicare una medicazione appropriata come spray, creme o garze indicate per il trattamento di bruciature e ustioni.

Alcune semplici regole da ricordare per prevenire gli eritemi

  1. Proteggere la pelle applicando ogni due ore una crema solare ad ampio spettro, scelto in base al proprio fototipo.
  2. Dopo ogni bagno in mare riapplicare nuovamente la protezione solare.
  3. Evitare l’esposizione solare dalle 10 alle 16, fascia oraria in cui i raggi solari sono più intensi.
  4. Mantenere una corretta idratazione della pelle bevendo due litri di acqua al giorno e includendo nella propria dieta frutta e verdura.
Eritemi: i rimedi per trattarli e come prevenirli